IULM AI LAB

Blog

Hack@UMANia

Feb 20, 2021

Hack@UMANia| Birth of Cartoon AR Chatbot

Hack@UMANIA è il nuovo hackathon in ambito AR e VR realizzato grazie alla collaborazione tra Open Search Network, IULM AI Lab e EON Reality.

Presentato durante l’evento UMAN.ia 2021, permette ai suoi partecipanti di sviluppare nuove competenze e consapevolezza legate alla Realtà Aumentata ed è rivolto ai team della Community STEMA italiana nel mondo. Hack@UMANIA fa parte del format di eventi aziendali Hack@YOU, pensato per il centro di ricerca IULM AI Lab ed EON Reality.

L’hackathon si compone di due Data Challenge, capaci di coinvolgere i partecipanti su un problema composto da due parti:

  • uno matematico
  • uno di data storytelling. 

La frontiera delle interfacce immersive di AR e VR

Le interfacce immersive di AR e VR saranno tecnologie ampiamente diffuse tra le nuove generazioni, ma oggi risultano ancora in una fase iniziale del loro potenziale sviluppo. Infatti, c’è ancora molto da fare sia dal punto di vista dell’usabilità, che da quello della possibilità d’interagire con il grande pubblico non specializzato.

Non essendoci ancora stati casi rilevati di applicazione delle interfacce immersive di AR e VR ai chatbot, la sfida per il futuro è quella di scoprire nuove soluzioni per applicare le tecnologie di AI e Realtà Aumentata ai Chatbot al fine di costruire interfacce più comunicative e coinvolgenti. Soluzioni che siano in grado di essere più potenti e personalizzare l’esperienza di ogni utente per portare valore non solo al singolo, ma a tutta la collettività.

In questo contesto, sempre più città e aziende di trasporto stanno cercando di raccogliere ed elaborare l’enorme quantità di dati prodotte dai loro sistemi per ricavarne indicazioni in grado di fornire informazioni effettivamente utili agli utenti.

Hack@UMANia| Iscrizioni e programma

Programma

Le Data Challenges saranno strutturate da un team di esperti in campo dati, organizzato da Open Search Network in collaborazione con IULM AI Lab e EON Reality.

Il problema che ogni gara dovrà affrontare sarà diviso in due parti: un problema matematico e un problema di data storytelling. Ogni singola challenge coinvolgerà la community di STEM(A) italiana nel mondo.

Hack@UMANia: Data Challenge 01 – 05/04/2021 – 30/04/2021

La prima gara, prevista dal 5 al 30 Aprile 2021, prevederà la creazione di un’interfaccia grafica utilizzabile in AR da un dispositivo mobile.

Creazione di un Cartoon Chatbot

Nella prima sfida sarà necessario creare un Cartoon Chatbot uttilizzabile in AR da un dispositivo mobile. Verrà richiesto di creare una demo per un avatar cartoon che possa essere utilizzato in una pagina web sullo schermo tramite una fotocamera del dispositivo mobile in realtà aumentata e che sia in grado d’interagire con l’utente finale tramite comandi vocali.

Hack@UMANia: Data Challenge 02 – 15/05/2021 – 30/06/2021

La seconda challenge, prevista dal 15 Maggio al 30 Giugno 2021, richiederà la progettazione e realizzazione di un sistema di attivazione e utilizzo del chatbot UI AR (SDG11)

Design di un Chatbot Cartoon AR

In questo caso sarà richiesto di progettare e realizzare un sistema di attivazione (es.geo localizzazione, computer vision, riconoscimento di oggetti e altro) e di utilizzare l’UI AR del chatbot in determinate condizionali ambientali legate alla posizione di un utente in una smart city.

Iscrizioni |Hack@UMANia

Iscriviti qui e ricevi tutte le news e gli aggiornamenti sull’evento direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Hack@UMANia
Hack@UMANia


Partecipare a Hack@UMANia ti consente di:

  • Sviluppare nuove competenze e consapevolezze relative a soluzioni innovative sull’usabilità delle interfaccie conversazionali.
  • Partecipare alla soluzione di un problema sociale e contribuire alla creazione di una Smart City più sostenibile per le generazioni future.

HACK@UMANIA è una competizione rivolta ESCLUSIVAMENTE a team alla Community STEM(A) italiana nel mondo. Per partecipare è obbligatorio creare un team di massimo 6 persone con all’interno almeno 2 donne e 2 laureati in materie umanistiche. Una volta aperte le iscrizioni, sulla piattaforma Open Data Playground, basterà creare il proprio profilo utente e il team e iscriversi alla gara desiderata.

Grazie a IBM Italia, Tech Partner dell’hackathon, ogni team avrà la possibilità di utilizzare i servizi AI di IBM Cloud in modo illimitato per tutta la durata delle gare. IBM Cloud è la piattaforma cloud di IBM che aiuta gli sviluppatori a realizzare e a eseguire applicazioni e servizi innovativi. La tecnologia Cloud consente infatti agli sviluppatori l’accesso istantaneo alla potenza di calcolo e ai servizi necessari per lanciare rapidamente, iterare continuamente e ampliare efficacemente il software in corso di sviluppo. Ai partecipanti alle gare, due per ogni team, sarà garantito l’accesso gratuito e illimitato per un massimo di 2GB ai prodotti d’intelligenza artificiale della suite di servizi Watson.

Hack@UMANia: webinar e eventi roadmap

IBM Cloud Walkthrough

Giovedì 4 marzo dalle 17.30 alle 18.15

In questo primo webinar, i partecipanti hanno avuto la possibilità di vedere più nel dettaglio le risorse messe a disposizione dalla piattaforma IBM Cloud, con particolare focus sui prodotti di intelligenza artificiale della suite Watson. Un prezioso momento di confronto per comprendere i servizi IBM che verranno messi a disposizione, in modo illimitato, ai partecipanti dell’hackathon.

Ospite e speaker di questo confronto Raoul Alfredo Rocher (IT Solution Architect, IBM).

Per guardare il webinar
https://www.crowdcast.io/e/-ibm-cloud-

La Realtà Aumentata al servizio della Urban Mobility

Giovedì 18 marzo dalle 17.00 alle 18.00

Durante il webinar, organizzato all’interno della Milano DigitalWeek, si svolgerà una tavola rotonda di approfondimento sul mercato dell’ AR e verrà presentato più nel dettaglio l’hackathon pensato per IULM AI Lab ed EON Reality con lo scopo di sviluppare nuove skill e mindset legati alla Realtà Aumentata.

Ospiti di questo confronto, i partner e organizzatori di Hack@UMANIA: Prof. Guido Di Fraia (CEO, IULM AI Lab) – Alberto Giacomel (IT Solution Architect, IBM) – Emiliano Brogi (Account and Immersive Solutions Manager, EON Reality) – Aldo Razzino (CEO, Open Search Tech)

I prossimi appuntamenti

AI for Humanities: la Realtà Aumentata al servizio della Smart City

Giovedì 25 marzo dalle 17.30 alle 18.30

AI for Humanities: la Realtà Aumentata al servizio della Smart City

Il mondo dell’AI, in costante crescita e focalizzato sulle politiche di sviluppo sostenibile, non è più una disciplina che coinvolge unicamente il settore delle STEM ma, sempre di più, attrae e ricerca profili dall’universo Arts & Humanities.

Se nel futuro sarà richiesta una maggiore contaminazione tra la formazione tecnica e umanistica verso una vera e completa ibridazione, come sviluppare e testare queste competenze?

Ne parleremo all’interno della tavola rotonda di Giovedí 25 marzo, a partire dalle ore 17.30, insieme al Professore Guido Di Fraia (CEO, IULM AI Lab), Ivan Riccardi (Key Account & AVR Specialist, EON Reality) e Aldo Razzino (CEO, Open Search Tech). Un’ulteriore occasione per approfondire le tematiche oggetto dell’hackathon digitale Hack@UMANIA | Birth of Cartoon AR Chatbot e favorire la commistione delle competenze STEM + Arts per lo sviluppo di nuove skill e mindset legati alla Realtà Aumentata.

AI for Humanities: la Realtà Aumentata al servizio della Smart City

Ospiti di questo confronto: Prof. Guido Di Fraia (CEO, IULM AI Lab) – Ivan Riccardi (Key Account & AVR Specialist, EON Reality) – Aldo Razzino (CEO, Open Search Tech)

Hack@Umania – Cartoon AR Chatbot & Sustainable Urban Mobility

Iscriviti subito!

La formazione

Creiamo cultura sull'AI per aumentare la competitività delle imprese e del sistema paese 

La formazione

Creiamo cultura sull'AI per aumentare la competitività delle imprese e del sistema paese